webinar 12-09

12.09.2023 | Webinar – Best Practice dell’Integrazione CAD-PLM-ERP

Webinar: Martedì 12 Settembre alle ore 15:00

La fusione e l’integrazione di CAD, ERP e PLM supportano l’efficacia e la competizione nel settore manifatturiero e permettono l’ottimizzazione dei processi aziendali.

Nello scenario di una struttura manifatturiera moderna, il PLM si colloca in posizione centrale perchè permette di gestire tutti gli aspetti del ciclo di vita di un prodotto, dalla concezione iniziale fino alla sua effettiva realizzazione, passando per la fase di produzione e manutenzione. L’integrazione del PLM consente di ottenere una visione globale e precisa della produzione, contribuendo al miglioramento della pianificazione e del controllo dei processi.

Questo webinar sulle Best Practice dell’integrazione CAD-PLM-ERP, fornisce importanti linee guida sull’utilizzo e l’integrazione efficace di questi strumenti al fine di aumentare le performance aziendali.

Non puoi partecipare al webinar? Non preoccuparti!
Se sei registrato potrai visionare la registrazione del webinar anche successivamente!

webinar

29.06.2023 | Webinar – La Validazione Efficace del Prodotto e della Produzione. La gestione Multi-BOM con il PLM.

Webinar: Giovedì 29 Giugno alle ore 15:00

I prodotti di oggi sono sempre più complessi: di conseguenza, anche la gestione delle distinte base si è evoluta nel tempo. Prima, infatti, i disegni CAD non fornivano informazioni sulla relazione tra le parti, ma contenevano solo un elenco dei componenti e non tenevano conto della struttura gerarchica.

Grazie alla gestione delle distinte base tramite il PLM, invece, si ottiene una visione competa del prodotto: ciò rende più facile la collaborazione tra reparti.

La validazione del prodotto e della produzione garantisce la qualità e l’affidabilità di qualsiasi prodotto. Questo processo serve a verificare e confermare che il prodotto sia conforme alle specifiche richieste e ai requisiti del cliente, oltre a garantire che il processo produttivo sia efficiente e sicuro. La gestione efficace della BOM è di vitale importanza per il successo della validazione del prodotto e della produzione.

Nel corso di questo webinar parleremo della gestione Multi-BOM con il PLM e di come sia possibile rendere efficace il processo di validazione del prodotto e della produzione.

Non puoi partecipare al webinar? Non preoccuparti!
Se sei registrato potrai visionare la registrazione del webinar anche successivamente!

WEBINAR-30-03-Post-Instagram-Quadrato-2

27.04.2023 | Webinar – Il PLM a supporto dell’Ufficio R&D: come migliorare i processi di ricerca e sviluppo?

Webinar: Giovedì 27 Aprile alle ore 15:00

Sfida: come posso migliorare i processi di ricerca e sviluppo?

Gestione di documenti, dati e tempi, cooperazione tra i membri del team, controllo della qualità e conformità normativa sono solo alcune delle sfide che affronta l’Ufficio di Ricerca e Sviluppo.

Questo webinar pone il focus sul miglioramento dei processi aziendali attraverso l’utilizzo di una soluzione PLM (Product Lifecycle Management). Il PLM, infatti, supporta l’ufficio R&D:

  • riducendo il time-to-market
  • accelerando i processi di sviluppo
  • migliorando l’efficienza
  • diminuendo la possibilità di commettere errori

Non puoi partecipare al webinar? Non preoccuparti!
Se sei registrato potrai visionare la registrazione del webinar anche successivamente!

8dbaff53-2c96-4523-2f89-27c291480c4f

30.03.2023 | Webinar – Industria 4.0 per l’azienda Manifatturiera: Perché digitalizzare il ciclo di vita del prodotto?

Webinar: Giovedì 30 Marzo alle ore 15:00

Sfida: come posso migliorare efficienza e produttività?

L’industria manifatturiera sta diventando sempre più competitiva; di conseguenza le aziende devono trovare soluzioni per migliorare l’efficienza e la qualità dei loro prodotti: ciò è possibile digitalizzando il PLC (Product Life Cycle).

L’adozione di un sistema PLM (Product Lifecycle Management) consente la gestione efficace del ciclo di vita del prodotto e garantisce:

  • riduzione e ottimizzazione dei tempi di sviluppo del prodotto;
  • accelerazione del time-to-market;
  • migliore qualità della produzione;
  • riduzione dei costi di produzione.

Digitalizzare il ciclo di vita del prodotto aiuta le aziende a essere più efficienti migliorando la qualità dei prodotti, riducendo la possibilità di commettere errori e soddisfando al meglio le esigenze dei clienti.

Non puoi partecipare al webinar? Non preoccuparti!
Se sei registrato potrai visionare la registrazione del webinar anche successivamente!

ead30b1f-42cb-81eb-49c2-a8cd07d973e4

28.02.2023 | Webinar – Ufficio acquisti & Ufficio tecnico: il valore di una collaborazione digitalizzata

Webinar: Martedì 28 Febbraio alle ore 14:30

Sfida: Come posso migliorare la collaborazione tra ufficio acquisti e ufficio tecnico?

Per raggiungere una gestione ottimale dei processi aziendali, è importante che i vari reparti collaborino e comunichino in modo efficiente tra loro.

Gestire dati e processi manualmente spesso comporta tempi lunghi e la possibilità di commettere errori. La riduzione delle attività a basso valore aggiunto, tramite l’adozione di strumenti tecnologici, permette di:

  • ottimizzare i processi
  • condividere le informazioni rilevanti
  • migliorare la collaborazione tra reparti

Attraverso la digitalizzazione, infatti, i processi vengono semplificati e il rischio di errore viene ridotto al minimo.

 

Contenuti del Webinar – Seminario online gratuito:

  • le problematiche che affrontano l’ufficio tecnico e l’ufficio acquisti
  • i benefici e vantaggi dell’adozione della soluzione di Product Lifecycle Management PRO.FILE
  • la digitalizzazione del procurement attraverso il sistema IUNGO

Non puoi partecipare al webinar? Non preoccuparti!
Se sei registrato potrai visionare la registrazione del webinar anche successivamente!

Aumento efficienza operativa

26.05.2022 | Webinar: Aumento dell’efficienza operativa con un sistema PLM

Webinar: Giovedì 26.05.2022 alle ore 16:00 

Sfida: Posso aumentare l’efficienza operativa nella mia azienda?

Le aziende sono costantemente alla ricerca di modi per aumentare l’efficienza operativa. Vi sono infatti innumerevoli vantaggi, tra cui: ottenere un vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti di mercato, aumentare i profitti, migliorare la qualità, ecc…

  • La vostra azienda ha mai costruito e/o consegnato il prodotto sbagliato perché l’officina stava lavorando a una versione di disegno errata?
  • La produzione è mai stata ritardata perché i dati della distinta base sono stati inseriti manualmente?
  • Il costo della merce venduta aumenta per le troppe parti duplicate?
  • I livelli di soddisfazione dei clienti sono diminuiti a causa della mancanza di organizzazione dei documenti?
  • Il Time to Market è una criticità a causa di processi inefficienti di condivisione e accesso ai dati tra dipartimenti?

 

Contenuti del Webinar – Seminario online gratuito:

  • Ricerca rapida ed efficiente di dati e documenti aziendali
  • Riduzione del numero di nuovi componenti grazie al riutilizzo degli esistenti
  • Tutti i vantaggi di automatizzare il trasferimento della distinta base

Non puoi partecipare al webinar? Non preoccuparti!
Se sei registrato potrai visionare la registrazione del webinar anche successivamente!

Tradizionale struttura a cartelle vs Product Data Backbone

Le criticità della tradizionale struttura a cartelle

La struttura di dati organizzata nelle tradizionali cartelle non è adatta ad un Product Data Backbone. Perché? Facciamo un esempio: se un motore, una turbina o una pompa sono installati in cinque punti diversi all’interno di un impianto, anche le relative specifiche tecniche e il manuale si trovano in 5 differenti posizioni all’interno della cartella che racchiude i dati di prodotto.

Ma cosa succede se questo articolo subisce delle modifiche o viene sostituito con un altro per i più svariati motivi? Tali modifiche devono essere aggiornate in tempo reale in tutte e cinque le posizioni differentiperché le informazioni siano totalmente sincronizzate. E’ plausibile pensare che ciò avvenga sempre, senza alcun errore e/o ritardo?

Stessi dati e stessi documenti…lo stesso prodotto!

Inoltre, le specifiche di prodotto derivanti dall’Area Progettazione, Produzione e Acquisti sono memorizzate in cartelle o sistemi software differenti rispetto a quelli in uso dal Dipartimento Commerciale o dal Supporto tecnico.

I primi hanno necessità di avere accesso al dossier macchina, i secondi al dossier contenente i dati contrattuali. Si tratta di esigenze all’apparenza differenti, ma in fin dei conti è solo una differente visualizzazione degli stessi dati e degli stessi documenti. Stanno parlando tutti dello stesso prodotto!

Perché scegliere una unica base centralizzata di dati?

Come risolvere il problema? La soluzione è un vault (una cassaforte elettronica) centralizzato e sicuro per tutti i Dati tecnici e Documenti di prodotto.

PRO.FILE è PDM/PLM e DMS all-in-one: esso diviene così una base centrale di dati (Product Data Backbone) sfruttabile per tutti i settori di applicazione e le differenti divisioni dell’azienda: accesso ai dati completi, sempre aggiornati e in modo trasparente, a garanzia della soddisfazione del cliente, della propria reputation sul mercato e della conformità a normative e procedure.

Afferma Luca Canovi, R&D Project Manager di RCF SpA che utilizza PRO.FILE da diversi anni:
Con l‘aumentare dei prodotti, la gestione basata su filesystem era sempre meno efficiente. Cresceva la necessità di introdurre una soluzione in grado di gestire i documenti e gli articoli di prodotto legati tra loro. Questa soluzione doveva essere ben integrata con i nostri sistemi MCAD, ECAD e ERP.

Stai cercando una base centrale di dati che funga da Product Data Backbone e ti consenta di avere dati completi, dal R&D al supporto post-vendita? Vuoi integrare i tuoi sistemi CAD e il tuo software ERP collegandoli tra loro? PRO.FILE consente di collegare direttamente il settore R&D con l’area Acquisti, Vendite, Produzione e altri reparti: contattaci per una consulenza gratuita e per una demo di PRO.FILE direttamente presso la tua sede aziendale.

Fonte dell’articolo: Dimitri Baumtrok (PROCAD)

Sei curioso di capire come PRO.FILE potrebbe collocarsi all’interno della tua realtà aziendale, e come potremmo collaborare insieme?

Approfondiremo gli argomenti di tuo interesse, o fisseremo una demo di prodotto realizzata specificatamente per la tua realtà aziendale !

PLM: ridurre il TCO con una soluzione configurabile e a step autoconsistenti

La scelta del PLM: nessun compromesso!

Non servono compromessi quando si parla di soluzioni PLM, PDM e DMS. Molto spesso le grandi suite di PLM si presentano alla media e grande azienda con offerte ‘civetta’ e di ‘benvenuto’, integrazioni a sistemi ERP realizzate in modo artigianale, prodotti addizionali di fornitori di sistemi CAD. Quando si tratta di scegliere un PLM, PDM e DMS la decisione non è per nulla semplice….

A prima vista la scelta sembra orientarsi verso sistemi supplementari PDM sviluppati dai fornitori CAD e ERP – che mostrano in genere molto presto i loro limiti – o i pacchetti di base delle grandi suite PLM a orientamento globale.

I vantaggiosi pacchetti di base dei grandi produttori sembrano, da una prima analisi, interessanti, ma questo tipo di soluzioni ridotte richiedono, già al più piccolo ampliamento, un adattamento con una dispendiosa personalizzazione per rispondere alle effettive esigenze dell’azienda: si tratta nella maggior parte dei casi di costosi servizi di programmazione con intervento di esperti dall’estero ed un inevitabile allungamento dei tempi di messa in produzione. La durata dei progetti aumenta e anche il Total Cost of Ownership (TCO) si incrementa a ogni ampliamento, portando l’azienda al limite del proprio budget.

La prima inevitabile conseguenza? L’80% del budget viene speso per implementare il software, mentre solo il 20% viene destinato per la realizzazione dell’obiettivo concreto del progetto: ed è così che vengono messe in opera solo una parte delle funzioni esistenti, trascurando spesso quelle che sono più importanti ma che richiedono un maggiore sforzo.

Qual è allora la possibile alternativa?

Meglio considerare una soluzione configurabile, a implementazione graduale e senza la necessità di grossi ed impegnativi progetti preliminari: ciò significa ottenere un TCO basso nel lungo periodo, ma con la capacità di affrontare tematiche importanti come l’integrazione multi-CAD, la continuità del progetto, il controllo dei processi, la funzionalità del DMS e la meccatronica.

A conti fatti, l’80% del budget di spesa fissato viene destinato al progetto per la realizzazione dell’obiettivo auspicato e solo il 20% per il Vehicle Software. Il 25% dei costi necessari nel processo descritto precedentemente è il risultato standard di progetti correlati.

La soluzione PRO.FILE di Product & Document Lifecycle Management è formata, come descritto, da un software configurabile e da uno speciale concetto d’implementazione chiamato EASY.CON adatto alla media e medio-grande azienda e con tempistiche di go-live ridotti, grazie alle best practice di oltre 30 anni di PROCAD.

L’articolo originale è pubblicato nel sito fabbricafuturo.it

Sei curioso di capire come PRO.FILE potrebbe collocarsi all’interno della tua realtà aziendale, e come potremmo collaborare insieme?

Approfondiremo gli argomenti di tuo interesse, o fisseremo una demo di prodotto realizzata specificatamente per la tua realtà aziendale !

PDM

7 motivi per gestire i dati CAD con una soluzione PDM

PDM

I dati CAD, il principale know-how di una azienda manifatturiera

I dati e gli assiemi CAD rappresentano per qualunque azienda del settore manifatturiero ed ingegneristico un importante patrimonio di informazione: è per questo motivo che è indispensabile conservarlo in modo organizzato, strutturato e efficace così da valorizzarlo nel corso del tempo in un sistema PDM. E questo al di là di ogni singolo modello CAD, disegno o distinta base. Le informazioni legate al dato CAD comprendono una variegata serie di calcoli, note destinate ai reparti produttivi,piani di lavoro e montaggio, specifiche proprie della singola commessa, etc…

I vantaggi dell’utilizzo di un PDM

Introdurre nell’organizzazione aziendale ed utilizzare nel lavoro quotidiano una soluzione PDM per la gestione dei dati di prodotto offre numerosi vantaggi e porta in rapido tempo ad un ritorno dell’investimento:

1. Archiviazione sicura, certezza del dato e accesso gestito tramite permessi configurabili.

2. Reperimento dei dati di prodotto e dei componenti mediante ricerche intelligenti, al fine di favorire il riutilizzo.

3. Tracciabilità delle modifiche, garanzia di operare sempre sulla versione più aggiornata.

4. Accesso ai documenti anche dagli altri dipartimenti aziendali, dedicando l’Ufficio Tecnico e R&D ad attività a maggior valore aggiunto.

5. Integrazione e connessione bidirezionale con il sistema ERP per un continuo scambio di dati.

6. Gestione delle modifiche / versioni / revisioni.

7. Base fondamentale per una gestione multi-CAD.

Con PRO.FILE è possibile gestire correttamente i dati generati da diversi sistemi (CAD meccanici, elettrici ed elettronici) 🔜 scopri le funzionalità di PRO.FILE, Product & Document Lifecycle Management

Sei curioso di capire come PRO.FILE potrebbe collocarsi all’interno della tua realtà aziendale, e come potremmo collaborare insieme?

Approfondiremo gli argomenti di tuo interesse, o fisseremo una demo di prodotto realizzata specificatamente per la tua realtà aziendale !

quick start package

PRO.FILE Quick Start Package per la gestione dei CAD SolidWorks

quick start package

PRO.FILE Quick Start Package

Il pacchetto PRO.FILE Quick Start per la gestione dei dati CAD, sostituisce l’installazione esistente.

Pensate di rimpiazzare semplicemente il vostro sistema con un’altra applicazione di gestione dei dati CAD o volete gettare anche le basi per qualcosa di più? Con una piattaforma di gestione del ciclo di vita del prodotto e dei documenti tutte le possibilità di digitalizzazione rimangono aperte, ecco come iniziare con un Quick Start Package.
Siate lungimiranti nel cambiare il vostro sistema!

“Il pacchetto PRO.FILE Quick Start Package offre alle aziende la possibilità di accedere in modo economico ad una piattaforma scalabile di digitalizzazione per la gestione del ciclo di vita del prodotto e dei documenti. Potete cominciare già dopo pochi giorni e poi potenziare gradualmente il sistema”.
Raimund Schlotmann, amministratore delegato, PROCAD GmbH & Co. KG

Anche se inizialmente volete partire con un piccolo progetto, è arrivato il momento di passare ad una piattaforma di digitalizzazione innovativa: il Product Data Backbone di PRO.FILE. Con il nostro pacchetto Quick Start riuscirete già dopo pochi giorni a lavorare in modo aggiornato, con la possibilità di potenziare il sistema gradualmente e in un secondo momento, senza ulteriori costi di migrazione.

I principali benefici

  • Prezzo d‘implementazione concorrenziale con costi minimi di migrazione
  • Attivazione graduale grazie alla configurazione e non alla programmazione
  • Digitalizzazione dei vostri processi di PLM
  • La massima efficacia di una piattaforma di gestione del ciclo di vita del prodotto e dei documenti accessibile in qualsiasi momento

Il vostro passaggio alla piattaforma PRO.FILE

Con il PRO.FILE Quick Start avete tutto quanto vi occorre per gestire in modo professionale i vostri dati CAD e potete partire già dopo pochi giorni:

  • Gestione parti e documenti
  • Gestione distinte base
  • Gestione status mediante revisione e status routing
  • Integrazione completa di CAD e capacità multi-CAD
  • Le cartelle: un elemento che serve a fare ordine
  • Generazione di formati neutri mediante il Job Server
  • Controllo accesso e rilascio autorizzazioni
  • Elenchi di riferimento e favoriti
  • Ampie funzioni di ricerca e di filtro

Contattaci per maggiori informazioni cliccando qui oppure per scoprire i dettagli del pacchetto!